Skip to main content

Durata corso:

5 giorni

Costo:

1.650,00 €

PowerBI con Tabular

Codice: DSDA14

Il corso si rivolge ad utenti che hanno già una buona conoscenza di Excel e che vogliono apprendere le tecniche di gestione e analisi avanzata dei dati con i nuovi strumenti introdotti a partire dalla versione 2016

Modalità di erogazione

In aula o Live Virtual Classroom

Attestato di partecipazione

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza

Contenuti del corso
  1. Power Query
    1. Query su database relazionale
    2. Query su CSV
    3. Query su EXCEL
      1. Eseguire una query su un file Excel esterno
      2. Portare in Power Query i dati del file Excel corrente
      3. Consolidare più fogli dello stesso file
    4. Query su cartella (folder)
  1. Da una cartella di file CSV
  2. Da una cartella di file Excel
  3. Da diversi fogli dello stesso file Excel
  4. Leggere le proprietà dei file di una cartella
  5. Da una cartella sharepoint
  1. Query su JSON E XML
  2. Query su WEB
  1. Query su una tabella HTML
  2. Query su un servizio web
  1. Query su PDF
  2. Accodamento e merge di tabelle
    1. Accodare i dati
    2. Merge di query
  3. Operare con le righe e le colonne
    1. Aggiungere ed eliminare righe e colonne
    2. Raggruppare
    3. Ordinare
    4. Filtrare
    5. Trasporre
    6. Espandere o estrarre valori
    7. Aggregare
  4. Trasformazioni generali
    1. Modificare i tipi
    2. Sostituire valori
    3. Riempire le righe
  5. Trasformare le colonne mediante pivot e unPivot
  1. Trasformazioni sul testo
  2. Trasformazioni sui numeri
  3. Trasformazioni sulle date e sulle ore
  4. Aggiungere colonne
    1. Operazioni fra colonne
    2. Aggiungere colonne personalizzate
    3. Colonne condizionali
    4. Colonne da esempio
    5. Colonne indice
  5. Le basi del linguaggio M
    1. Valori
    2. Operatori
    3. Commenti
    4. Espressioni condizionali
    5. Variabili
    6. Funzioni
    7. Each
    8. Try otherwise
  6. Query parametriche
    1. Creare formalmente un parametro
    2. Parametrizzare la sorgente dati
  1. Power Pivot
    1. Creare il modello di dati
      1. Da Power Query
      2. Eseguendo query da Power Pivot 
      3. Concetti alla base di una corretta progettazione dei data model 
        1. Start Schema
        2. Snowflake Schema,
        3. denormalizzazione
    2. Introduzione alle funzioni DAX
    3. Il contesto della tabella pivot: CALCULATE e ALL
    4. DIVIDE, DISTINCTCOUNT E COUNTROWS
      1. Distinct Count
    5. IF E ISBLANK
      1. IF per verificare i valori di una colonna
    6. Le funzioni X
      1. SUMX
      2. MINX e MAXX
      3. AVERAGEX
      4. COUNTX e COUNTAX
      5. RANKX
    7. DISTINCT, HASONEVALUE, VALUES e BLANK
      1. VALUES e HASONEVALUE per referenziare colonne nelle funzioni condizionali
    8. TIME INTELLIGENCE
    9. KPI
  2. Rappresentazione grafica dei dati
    1. Grafici pivot
    2. I nuovi grafici (Albero, radiale…) non supportati dalle tabelle pivot
    3. Utilizzo delle funzioni cubo per realizzare i grafici non supportati dalle pivot
  3. BI Tabular
  4. Power BI
    1. Power BI online
    2. Power BU Desktop
    3. Creare e pubblicare dashboard

 

Partecipanti

Il corso è rivolto ai professionisti di Business Intelligence e analisti di dati.

Prerequisiti

Conoscenza di CERCA.VERT e tabelle pivot

Obiettivi

Al termine del corso sarai in grado di:

  • Descrivere concetti fondamentali del modello Power BI.
  • Determinare quando sviluppare un modello di importazione.
  • Determinare quando sviluppare un modello DirectQuery.
  • Determinare quando sviluppare un modello composito.
  • Scegliere un framework del modello Power BI appropriato.
Lingue
Italiano
Vuoi ulteriori info?

Torna a trovarci per conoscere i nuovi Corsi inseriti

Oppure richiedi informazioni sul corso che ti interessa nella sezione Contatti

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.